Cronaca

Esami di Maturità 2017, prima prova di Italiano per gli studenti pontini: tutte le tracce

Sono iniziati questa mattina gli esami di Stato anche per i maturandi della provincia pontina: Giorgio Caproni per l'analisi del testo, robotica e nuove tecnologie, disastri e ricostruzione, il progresso e il miracolo italiano alcune delle tracce

Sono iniziati oggi anche per i circa 5mila studenti della provincia pontina gli esami di Maturità. Tornati sui banchi di scuola stamattina sono alle prese con la prima prova scritta, quella di Italiano, uguale per tutti gli Istituti scolastici e tutti gli indirizzi. 

Come al solito sono 4 le tipologie tra le quali potranno districarsi i studenti pontini: l’analisi del testo, l’articolo di giornale o saggio, breve, il tema storico e quello di attualità. 

Per quanto riguarda le tracce, ai maturandi per l’analisi testuale è stato proposto un testo di Giorgio Caproni; la Lirica "Versicoli quasi ecologici”, tratta dalla raccolta Res Amissa (1972). 

Per la seconda tipologia, quella del saggio breve o articolo di giornale, le tracce riguardano la natura tra idillio e minaccia per l’ambito artistico-letterario, robotica e futuro per quello tecnico-scientifico e nuove tecnologie e lavoro per il socio-economico e, infine, disastri e ricostruzione per il saggio storico-politico.

Per il tema storico, invece la traccia riguarda "Il miracolo economico italiano” con citazioni da Piero Bevilacqua da "Lezioni sull'Italia repubblicana" e da Paul Ginsborg da "Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi". Infine il progresso è al centro del tema di attualità partendo da una citazione di Edoardo Boncinelli ("Per migliorarci serve una mutazione").

QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Come ormai accade da alcuni anni, l'invio delle tracce delle prove scritte è avvenuto attraverso il plico telematico: 'buste' criptate recapitate per via informatica alle scuole e per la cui apertura è necessaria una password resa nota soltanto stamani. 

GLI AUGURI DEL SINDACO COLETTA AI MATURANDI

LE ALTRE DUE PROVE - Domani, giovedì 22 giugno, gli studenti torneranno in classe per la seconda prova scritta, diversa a seconda dell’istituto e dell'indirizzo, e poi pensare lunedì 26 giugno alla tanto temuta terza prova, il cosiddetto “quizzone” preparato dalla commissione a differenza delle prime due che vengono predisposte dal ministero dell’Istruzione).

LE MATERIE DELLA SECONDA PROVA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esami di Maturità 2017, prima prova di Italiano per gli studenti pontini: tutte le tracce

LatinaToday è in caricamento