Cronaca

Esami di maturità 2018, si parte con la prima prova. Alla vigilia impazza il “toto tracce"

Mercoledì 20 giugno studenti pontini alle prese con lo scritto di Italiano. Pirandello, i 70 anni della Costituzione, Aldo Moro e l’immigrazione tra le tracce pronosticate alla vigilia

Pirandello, i 70 anni della Costituzione Italiana, i 40 dal sequestro e dall’uccisione di Aldo Moro e l’immigrazione: questi alcuni dei temi su cui puntano di più gli studenti alla vigilia della prima prova della Maturità. 

Gli esami, anche per i quasi 5mila studenti pontini, prenderanno il via mercoledì 20 giugno con la prima prova scritta di Italiano e come spesso accade alla vigilia impazza il famoso toto-tracce: anche se impossibile conoscere prima le tracce preparate dal Miur per la prima prova, gli studenti cercano sul web qualche appiglio per superare al meglio la prova. 

Massima attenzione da parte dei maturandi per la tipologia dell’analisi del testo. Trai gli autori più papabili quest’anno sembra essere Luigi Pirandello; lo scrittore siciliano, premio Nobel nel 1934 e tra i più illustri del Novecento, "non esce" alle prove dal 2003. Ed è proprio lui l’autore, che secondo il sondaggio lanciato da skuola.net, gli studenti vorrebbero affrontare nella prima prova (oltre il 20%), seguito da Giuseppe Ungaretti e Italo Svevo, più dietro Eugenio Montale. Anche se la metà dei maturandi, dopo la scelta dello scorso anno caduta su Giorgio Caproni, temono per l’autore “sconosciuto”. 

I 40 anni dal rapimento e dall’uccisione di Aldo Moro insieme al 70esimo anniversario della Costituzione italiana, gettando poi un occhio agli anniversari importanti, sono tra le tracce più attese dagli studenti. Insieme anche agli 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali ai 100 anni dalla battaglia di Caporetto. Per quanto riguarda l’attualità immigrazione e violenza sulle donne le tracce che sembrano resistere di più. 

Ormai, comunque, l’attesa sta per finire e domani mattina alle 8.30 suonerà la campanella anche per gli studenti pontini che potranno dare inizio ai loro esami di maturità. Giovedì 21 giugno e lunedì 25 giugno sono in programma poi la seconda prova, quella che varia a seconda dell’indirizzo e della scuola, e la tanto temuta terza prova. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esami di maturità 2018, si parte con la prima prova. Alla vigilia impazza il “toto tracce"

LatinaToday è in caricamento