Cronaca Formia

Non paga il conto al bar e dà in escandescenze, poi aggredisce i carabinieri

Una giovane di 28 anni arrestata a Formia: dopo essersi di rifiutata di pagare la sua consumazione ha iniziato ad inveire e disturbare gli altri avventori del locale, fino all'aggressione nei confronti dei militari intervenuti

Non paga il conto al bar e dà in escandescenze, poi aggredisce anche i carabinieri. Momenti di follia in un locale a Formia dove, nella tarda mattinata di oggi, si è anche reso necessario l’intervento dei carabinieri che hanno arrestato una donna. 

Si tratta di una giovane 28enne di nazionalità keniota, residente nel comune pontino. 

La ragazza mentre si trovava all’interno di un bar del centro di Formia, e dopo essersi rifiutata di pagare la sua consumazione, ha iniziato ad inveire e disturbare gli altri avventori.  

Non solo, ma ha anche aggredito i carabinieri, intervenuti in seguito alla richiesta di aiuto da parte dell’esercente, minacciandoli e colpendoli con calci e pugni e resistendo inoltre all’arresto.  

Atteggiamento aggressivo proseguito poi, anche presso i locali della caserma dove è stata condotta. 

Arrestata, per lei sono stati disposti i domiciliari in attesa del rito direttissimo come disposto dall’autorità giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non paga il conto al bar e dà in escandescenze, poi aggredisce i carabinieri

LatinaToday è in caricamento