rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Gli interventi / Sabaudia

Bloccato in una zona impervia: escursionista geolocalizzato e soccorso sul Picco di Circe

Sul posto è intervenuta una squadra del Soccorso Alpino di Latina che ha operato insieme a vigili del fuoco e carabinieri forestali: individuato l'escursionista è stato riaccompagnato in sicurezza sul sentiero fino alla sua auto

Momenti di apprensione nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 5 novembre, per un escursionista bloccato in un punto impervio nei pressi del Picco di Circe, poi recuperato e tratto in salvo dal Soccorso Alpino e Speleologico Lazio, prontamente intervenuto e che ha operato con l’ausilio anche di vigili del fuoco e carabinieri forestali. 

Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio quando è arrivata la richiesta di soccorso sul Monte Circeo per l’escursionista che era rimasto bloccato in una zona impervia a circa 600 metri sopra il livello del mare. 

Subito sul posto è giunta una squadra del Soccorso Alpino di Latina che, dopo averlo individuato grazie al sistema di geolocalizzazione Sms Locator, lo ha raggiunto e riaccompagnato in sicurezza sul sentiero e da lì fino alla sua automobile che si trovava in località Torre Paola a Sabaudia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato in una zona impervia: escursionista geolocalizzato e soccorso sul Picco di Circe

LatinaToday è in caricamento