Perdono l’orientamento sul monte Samprevisa, tratti in salvo due giovani

Brutta avventura per un ragazzo di 31 anni di Pomezia e una ragazza di 28 anni di Ardea soccorsi nella serata di domenica da due squadre del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico

(foto pagina Facebook Soccorso Alpino e Speleologico Lazio - Cnsas)

Due giovani escursionisti sono stati soccorsi nella serata di ieri, domenica 25 ottobre, dopo aver perso l’orientamento mentre tentavano di raggiungere la vetta del monte Semprevisa. Fortunatamente solo tanto spavento per i due, un ragazzo di 31 anni residente a Pomezia e una ragazza di 28 anni di Ardea. 

Sono stati loro, dopo essersi resi conto di non essere più in grado di proseguire, a contattare il Numero Unico per le Emergenze 112 che ha poi richiesto l’intervento del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico  - Cnsas. Sul posto, nel territorio di Carpineto Romano, sono intervenute due squadre del Cnsas arrivate da Collepardo e Latina che, grazie alle indicazioni fornite telefonicamente dalla coppia, sono riuscite a raggiungere i due raazzi poi riaccompagnati alla loro vettura. 

Sul posto per un supporto alle operazioni sono giunti anche i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento