Paura sulla Itri-Sperlonga: esplosione in una villetta per una perdita di gas

L'allarme nella serata di sabato 1 aprile; sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Dai primi accertamenti l'esplosione sembra essere stata causata da una perdita di gas dalla caldaia. Fortunatamente non si registrano feriti

Paura nella serata di sabato sulla strada provinciale Itri-Sperlonga per un’esplosione all’interno di una villetta. 

L’allarme è scattato intorno all 21.30 e, dopo la segnalazione giunta al 115, sul posto è subito intervenuta la squadra 5A dei vigili del fuoco di Gaeta. 

Dai primi accertamenti l’esplosione sembra essere stata causata da una perdita di gas dalla caldaia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fortunatamente non si registrano feriti. L’immobile è stato interdetto fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento