Estate sicura, controlli notturni. Occhi puntati sui giovani e i luoghi della movida

Arresti, denunce e multe nella notte tra sabato 6 e domenica 7 agosto nel corso di un'attività che ha interessato soprattutto il litorale pontino. Vigilanza nei luoghi di aggregazione giovanile e di maggiore richiamo turistico

E’ stato un altro fine settimana di controlli quello appena trascorso nel territorio pontino e soprattutto lungo il litorale della provincia. 

Massiccio dispiegamento di uomini e mezzi da parte dei carabinieri nel corso dei servizi eseguiti nella notte tra sabato 6 e domenica 7 agosto; a lavoro, oltre ai militari del comando provinciale anche il personale della Compagnia di Intervento Operativo dell’8° Reggimento dei Carabinieri Lazio (C.I.O), inviati per potenziare il controllo sul territorio nei mesi estivi “allo scopo di prevenire ogni illegalità e, in particolare, di contrastare la microcriminalità, i reati contro il patrimonio, lo spaccio di sostanze stupefacenti, reati contro la persona e guida sotto l’effetto di alcool/stupefacenti”. 

Nel mirino anche i luoghi di aggregazione giovanile e di maggiore richiamo turistico, così come deciso nella pianificazione delle misure di vigilanza e sicurezza per la stagione estiva disposte dal prefetto di Latina.

ARRESTI E DENUNCE - In particolare, nel corso delle attività tra Terracina, Sperlonga, San Felice Circeo e Priverno, è stata eseguito un ordine della misura cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Latina, nei confronti di un 24enne. Denunciati, per guida in stato di ebbrezza alcolica e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti un 25enne a Priverno, e per truffa un 42enne: tramite il web con artifici e raggiri, e dietro la falsa promessa di cedere quattro cerchioni in lega, è riuscito a farsi accreditare su carta di credito prepagata la somma di euro 402.

I NUMERI - Nel corso delle attività sono stati controllate 205 persone e 140 auto; 15 i controlli con precursori etilometrici effettuati. In totale sono state 36 le multe, 5 i veicoli sequestati; ritirate 8 carte di circolazione e 6 patenti di guida. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, sono state eseguite 4 perquisizioni; controllati anche 9 esercizi pubblici. Tre le violazione all’ordinanza comunale del 27/07/2016, ad un esercizio commerciale, per “omessa chiusura oltre l’orario consentito”: totale 3.333 euro di multa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento