Mangia da McDonald's e poi minaccia i dipendenti con una pistola, arrestato

Un cittadino croato residente ad Aprilia, di 51 anni, è stato fermato dai carabinieri per estorsione aggravata appena uscito dal locale lungo la Pontina

Si è fermato da McDonald's lungo la Pontina, all'altezza di Aprilia, per mangiare. Si è fatto servire dai dipedenti un panino e una bibita, ha consumato e poi, al momento di pagare, ha tirato fuori una pistola che aveva alla cintura dei pantaloni e li ha minacciati.

Poi ha guadagnato l'uscita e stava per andare via quando è stato sorpreso da una pattuglia del nucleo radiomobile dei carabinieri che era stata allertata proprio dai dipendenti del locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pistola è risultata una scacciacani modificata con quattro colpi e priva del tappo rosso. L'uomo è stato quindi fermato per estorsione aggravata. Si tratta di un 51enne croato residente ad Aprilia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento