Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Formia

Estorsione, un arresto a Formia. Il 37enne vicino al clan La Torre

L'uomo in manette in flagranza di reato. Le indagini che hanno portato all'arresto dopo la denuncia della vittima, un professionista di Formia. Il 37enne, legato al clan di Mondragone, è ora in carcere

L’uomo in manette in flagranza di reato questa mattina nei pressi di un supermercato di Formia; si tratta di un 37enne legato al clan di Mondragone ora in carcere.

Le indagini che hanno portato al suo arresto per estorsione dopo la denuncia della vittima, un professionista del posto, che ha raccontato di come tutto fosse cominciato a causa di un problema di droga che aveva avuto in passato.

Proprio per rifornirsi dello stupefacente, l'uomo aveva avuto contatti con alcuni elementi del clan La Torre, tra cui proprio il 37enne che, parente del capoclan, dopo la decisione della vittima di disintossicarsi, non ha esitato ad iniziare con le minacce per non rendere pubblico tutto.

Le telefonate si sono fatte così sempre più insistenti tanto da spingere il professionista formiano a raccontare tutto alla polizia.

L’arresto stamattina al termine dell’incontro tra i due; appostati, gli agenti del commissariato di Formia sono intervenuti dopo il passaggio di denaro che ha permesso di arrestare l’estorsore, trovato in possesso dei 500 euro appena pagati, in flagranza di reato.

Dopo le formalità di rito è stato trasferito presso il carcere di Cassino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione, un arresto a Formia. Il 37enne vicino al clan La Torre

LatinaToday è in caricamento