Deve scontare una pena residua per estorsione: arrestato un 37enne

Il provvedimento eseguito dai carabinieri a carico di un uomo di Sonnino

Un uomo di 37 anni di Sonnino è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale nella giornata di ieri, 29 dicembre. L'arresto è scattato in esecuzione di un ordine di carcerazione e prosecuzione della detenzione ai domiciliari che era stato emesso il 28 dicembre dalla Procura generale presso la Corte d'Appello di Roma.

L'uomo, che si trovava già ai domiciliari, deve scontare un residuo di pena di sette mesi e cinque giorni per il reato di estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

Torna su
LatinaToday è in caricamento