Deve scontare una pena residua per estorsione: arrestato un 37enne

Il provvedimento eseguito dai carabinieri a carico di un uomo di Sonnino

Un uomo di 37 anni di Sonnino è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale nella giornata di ieri, 29 dicembre. L'arresto è scattato in esecuzione di un ordine di carcerazione e prosecuzione della detenzione ai domiciliari che era stato emesso il 28 dicembre dalla Procura generale presso la Corte d'Appello di Roma.

L'uomo, che si trovava già ai domiciliari, deve scontare un residuo di pena di sette mesi e cinque giorni per il reato di estorsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento