Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Formia

Estorsione a Formia, in due in manette: arrestati madre e figlio

Da ottobre, con violenza e minacce, avevano cercato di convincere un venditore ambulante di Terracina a desistere dal vendere i suoi prodotti. Dopo la denuncia della vittima gli arresti

Volevano convincerlo a rinunciare alla vendita dei suoi prodotti e per farlo non si risparmiavano in atteggiamenti violenti e di minaccia.

Vittima dei soprusi un venditore ambulante di Terracina, mentre a finire in manette sono state due persone, madre e figlio originari di Napoli ma residenti a Formia.

Gli arresti sono arrivati a conclusione di un’attività di indagine da parte dei carabinieri del Nor del comando di Formia avviata in seguito alla denuncia da parte della vittima.

Nella giornata di ieri, madre di 48 anni e figlio di 30 sono stati arrestati dai militari per il reato continuato di estorsione ed illecita concorrenza con minaccia o violenza, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip del tribunale di Latina che ha concordato con i risultati dell’indagine.

Secondo quanto ricostruito, gli estorsori dall’ottobre scorso e in diverse circostanze avevano cercato di convincere, anche attraverso violenza e minacce, il venditore ambulante a desistere dalla vendita dei suoi prodotti. Esasperato l’uomo ha denunciato quanto accaduto favorendo così l’arresto dei due.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione a Formia, in due in manette: arrestati madre e figlio

LatinaToday è in caricamento