Estorsione e minacce ad un imprenditore, quattro in manette. Arresti nel clan Di Silvio

L'operazione della Squadra Mobile scattata questa mattina all'alba; eseguite le ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei quattro. Vittima un imprenditore pontino

Quattro arresti per estorsione e minacce: è scattata all’alba l’operazione della Squadra Mobile della Questura di Latina, insieme agli uomini dell’U.P.G.S.P., supportati da equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio. 

Gli agenti questa mattina hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Latina nei confronti dei quattro ritenuti responsabili di estorsione e minacce nei confronti di un imprenditore pontino. 

In manette sono finiti, Ferdinando Di Silvio di 27 anni, Samuele Di Silvio di 26 anni, Renato Pugliese di 29 anni e Agostino Riccardo di 33 anni, attualmente recluso nella casa circondariale di Benevento. 

Le indagini sono state condotte dagli uomini della Squadra Mobile “con estrema cautela, riservatezza e celerità - spiegano dalla Questura - vista la delicatezza dei reati contestati e la pericolosità dei soggetti autori, noti esponenti di una delle famiglie criminali “rom” presenti in questo capoluogo”.

Al termine delle formalità gli arrestati sono stati associati presso le case circondariali di Velletri, Frosinone e Latina a disposizione della competente Autorità Giudiziaria ad eccezione di Agostino Riccardo, già detenuto in Benevento.

                                                    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento