Cronaca

Superenalotto, 13 febbraio 2018: un’estrazione con jackpot da record

Attesa per il concorso di stasera con un premio di prima categoria da 98,5 milioni tra i più ricchi di sempre. Nel Lazio il 6 manca dal 2012

Il jackpot del Superenalotto sale sempre di più. Ancora un’estrazione a vuoto, senza vincitore del premio di prima categoria sabato, e quello di oggi, martedì 13 febbraio, sarà ancora una volta un concorso da record, tra i più ricchi di sempre.

Il jackpot arriva a quota 98,5 milioni di euro, al sesto posto tra le vincite più alte nella storia del gioco, dietro solo a quello da 100,7 milioni di euro vinto a Catania nel 2008.

Si attende quindi anche nella provincia pontina l’estrazione di questa sera. Il 6 manca dall’agosto scorso quando Caorle, in provincia di Venezia, finirono 77,7 milioni. Nel Lazio il premio di prima categoria non viene assegnato dal 2012 quando a Roma furono indovinate ben due combinazioni vincenti, una da 25,8 milioni a maggio e un'altra da 18,8 milioni ad agosto.

Nell’ultimo concorso di sabato 10 febbraio la combinazione vincente è stata: 88 7 89 31 35 57 Jolly 87 SuperStar 65. Nessun 6 è stato centrato, mentre sono stati premiati dieci 5 che hanno vinto oltre 23mila euro a testa, e due 4 Stella a cui sono andati oltre 39mila euro.

I numeri ritardatari e le settimane di ritardo
13     51
79     45
75     39
11     38
40     34
42     33
54     33
81     29
83     29
14     28

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superenalotto, 13 febbraio 2018: un’estrazione con jackpot da record

LatinaToday è in caricamento