Cronaca

Superenalotto, 3 aprile 2018: un’altra estrazione con jackpot da record

Marzo si è chiuso senza 6, sfiorato nell’ultimo concorso di sabato quando è stato centrato un 5+1; il premio di prima categoria sfiora ora i 123 milioni. Nel Lazio non viene assegnato dal 2012

Marzo si è chiuso senza 6 per il concorso del Superenalotto che vede il suo jackpot crescere ancora. Nessuno ha indovinato la combinazione vincente nell’ultima estrazione di sabato 31 marzo, e il premio di prima categoria conferma cifre da record.  

Il jackpot è arrivato ora a 122,8 milioni di euro, premio in palio più alto al mondo e quinto nella storia del concorso: nella speciale classifica al quarto posto ci sono i 139 milioni che nel febbraio del 2010 sono stati vinti da due giocatori di Parma e Pistoia. 

Si attende, anche nella provincia pontina, l’estrazione di oggi, 3 aprile, mentre nell’ultimo concorso di tre giorni fa la combinazione vincente è stata 1 6 7 9 45 79 Jolly 80 SuperStar 17. Nessun 6 dunque, ma è stato centrato un ricco 5+1 che ha permesso di festeggiare al fortunato vincitore, che si è portato a casa 976mila euro, una felice Pasqua. Premiati anche un 5 Stella da 246mila euro e 32 “5" da 9,859 euro ciascuno.

Le statistiche

Il premio di prima categoria manca da 8 mesi, dall’1 agosto del2017 quando a Caorle  in provincia di Venezia furono vinti quasi 78 milioni di euro; nel Lazio non viene assegnato invece dal 2012 quando furono realizzati ben due 6 a Roma.

I numeri ritardatari e le settimane di ritardo
54     54
14     49
21     48
60     48
59     42
80     40
26     38
61     38
58     37
18     36

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superenalotto, 3 aprile 2018: un’altra estrazione con jackpot da record

LatinaToday è in caricamento