Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Gaeta

Auto sospetta fermata dai carabinieri: a bordo un giovane evaso dai domiciliari da giorni

Il ragazzo 18enne di Napoli sottoposto a un controllo mentre era Gaeta; è stato arrestato per evasione e falsa attestazione sulla propria identità fornita al pubblico ufficiale

C’era anche un giovane evaso dai domiciliari da giorni a bordo dell’auto sospetta che i carabinieri hanno fermato per un controllo: è accaduto nei giorni scorsi a Gaeta dove è stato arrestato un ragazzo di appena 18 anni di Secondogliano, Napoli. Le accuse per lui sono di evasione e falsa attestazione sulla propria identità fornita al pubblico ufficiale.

In particolare, i militari durante il servizio hanno notato una vettura che si aggirava con fare sospetto in via Sant’Agostino e hanno quindi deciso di fermarla per un controllo. A bordo c’erano quattro donne e il giovane, tutti provenienti dal napoletano. Nel corso degli accertamenti è emerso che solo il ragazzo, che ha poi fornito le proprie generalità a voce, non aveva con sé i documenti. Il fiuto e lo scrupoloso controllo dei militari ha permesso però di appurare come il giovane si fosse allontanato dal proprio domicilio da diversi giorni, luogo dove era ristretto in regime di arresti domiciliari a seguito di provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria di Genova e Napoli per reati di truffa, estorsione e ricettazione. 

All’esito delle operazioni di rito è stato quindi arrestato e portato presso la propria residenza con contestuale foglio di via obbligatorio per anni tre dalla città del Golfo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto sospetta fermata dai carabinieri: a bordo un giovane evaso dai domiciliari da giorni
LatinaToday è in caricamento