Cronaca Borgo Piave

Evaso dai domiciliari, trovato e arrestato Gianfranco Mastracci

Il 29enne del capoluogo aveva fatto perdere le sue tracce nell'aprile scorso. Secondo gli inquirenti avrebbe trascorso questo mese a Roma. Il blitz della polizia nella serata di ieri in un appartamento a Borgo Piave

Evaso dai domiciliari ad inizio aprile, è stato arrestato - su esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Latina, dott.ssa Silvia Artuso, su richiesta del sostituto procuratore Valerio De Luca - ieri sera Gianfranco Mastracci, personaggio noto alle cronache locali, con vari precedenti penali che spaziano dalle rapine allo spaccio, fino alle lesioni, tentato omicidio ed inosservanza alle prescrizioni per i sorvegliati speciali ed evasione dagli arresti domiciliari.

Mastracci, giovane di 29 anni finito in manette per la prima volta a 16 per rapina a mano armata e arrestato l’ultima volta a gennaio – spacciava mentre era ai domiciliari - da circa un mese aveva fatto perdere le sue tracce dopo che aveva lasciato la casa della madre di Latina Scalo dove stava scontando i domiciliari.

Il blitz intorno alle 21 di ieri in una palazzina di Borgo Piave dove Mastracci si trovava insieme ad un'altra persona. Secondo quanto ricostruito dagli uomini della squadra mobile, il 29enne fino ad oggi si sarebbe nascosto nella zona Est di Roma, forse con l’appoggio dei Casamonica.

Come ha spiegato il capo della squadra mobile Tommaso Niglio, gli agenti sono arrivati a lui al termine di indagini condotte attraverso pedinamenti e appostamenti che hanno poi portato a scoprire come Mastracci si nascondesse a Roma, mentre ancora pare gestisse l’attività dello spaccio che saltuariamente lo aveva portato a tornare nel capoluogo pontino.

Giunto ieri a Latina Scalo, il 29enne è stato attentamente pedinato dagli uomini della Questura fino alla palazzina a Borgo Piave dove poi è scattato il blitz che poi ha fatto scattare le manette ai suoi polsi. Soddisfazione in corso della Repubblica per l’importante operazione di ieri sera che ha portato all’arresto di quello che lo stesso Niglio ha definito un “personaggio inquietante e pericoloso”.

Ora sono in corso ulteriori indagini da parte della polizia su una serie di numeri di telefono ritrovati nella rubrica del 29enne e su altro materiale di cui è stato trovato in possesso al fine di individuare eventuali complici.

Mastracci non è nuovo ad episodi di questo genere: già nel 2008 era evaso dai domiciliari; ora per lui si sono aperte le porte della casa circondariale di Latina.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evaso dai domiciliari, trovato e arrestato Gianfranco Mastracci

LatinaToday è in caricamento