Evasa dai domiciliari viene sorpresa a rubare un’auto: 33enne di nuovo arrestata

E’ accaduto ad Aprilia; la giovane in manette in flagranza di reato mentre tentava, dopo aver forzato la serratura, il furto di una vettura. L’operazione dei carabinieri

Evasa dai domiciliari è stata sorpresa mentre cercava di rubare un’auto. E’ accaduto oggi, giovedì 3 maggio, ad Aprilia dove i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato una giovane di 33 anni del posto. 

La ragazza, infatti, nonostante fosse sottoposta alla misura della detenzione domiciliare, è stata sorpresa mentre tentava di rubare una vettura dopo aver forzato con un coltello a serramanico la serratura. 

Per lei sono scattate le manette per i reati di evasione, tentato furto aggravato, danneggiamento e porto di oggetti atti ad offendere. Arrestata, dopo le formalità di rito, è stata sottoposta nuovamente ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Perdono il posto di lavoro: licenziate dopo 20 anni per "mancato superamento del periodo di prova"

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

Torna su
LatinaToday è in caricamento