Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Gaeta, maxi evasione dell'Iva da 8 milioni scoperta dall'Agenzia delle Dogane

Il caso riguarda il settore del commercio di prodotti elettronici. La frode che veniva attuata attraverso una società fittizia. Denunciato il legale rappresentante

Otto milioni di euro di evasione dell'Iva sono stati scoperti dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Gaeta. Il caso riguarda il settore del commercio di prodotti elettronici. Si tratta di una frode che veniva attuata attraverso una società fittizia ubicata provincia di Latina ma priva di sede operativa e di magazzino. La società, in veste di acquirente di ingenti di quantità di merci, si interponeva come società cartiera nella fatturazione delle operazioni di vendita sull'interno territorio nazioanle per evadere l'Iva dovuta. 

Un meccanismo che consentiva un artificioso abbattimento dei prezzi di vendita, determinando un'alterazione degli equilibri del mercato di settore. L'indagine ha portato a denunciare alla Procura della Repubblica il legale rappresentante della società per la violazione della legge sui reati tributari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaeta, maxi evasione dell'Iva da 8 milioni scoperta dall'Agenzia delle Dogane

LatinaToday è in caricamento