Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Europa / Via Vienna

Evaso dai domiciliari da settimane, in manette un giovane a Latina

Il 30enne era stato arrestato durante l'operazione "Lucignolo" per ever partecipato a rapine ad esercizi commerciali del capoluogo. Ora per lui è scattata la custodia in carcere

Da più di due settimane era evaso dagli arresti domiciliari in via Guido Rossa a Latina, a cui era stato condannato per una serie di rapine messe in atto in esercizi commerciali del capoluogo. Nelle prime ore di questa mattina V. P., 30enne originario di Catanzaro, è finito di nuovo in manette. Ma questa volta ad aspettarlo c’è una cella del carcere.  

Dopo l’evasione, infatti, la corte d’appello di Roma, con provvedimento emesso nei giorni scorsi a firma del presidente Anna Maria Ciccone, ha disposto la revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari e la sua sostituzione con la misura della custodia in carcere.

In seguito alle indagine della squadra mobile di Latina, l’uomo è stato rintracciato questa mattina all’interno di un appartamento in via Vienna, dove viveva un altro pregiudicato del capoluogo.

Il 30enne si trovava in custodia cautelare a seguito dell’indagine di questa squadra mobile denominata “Lucignolo” che nell’anno 2008, aveva portato all’arresto di 8 persone costituenti un’associazione per delinquere finalizzata alle rapine ad esercizi commerciali e reati contro il patrimonio in genere. Ora sono in corso le indagini per scoprire se esiste un collegamento tra il giovane arrestato e le recenti rapine ad esercizi pubblici avvenute in questo capoluogo, durante il l’ultimo periodo che coincide con la sua evasione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evaso dai domiciliari da settimane, in manette un giovane a Latina

LatinaToday è in caricamento