Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Fallimento Midal, sequestrati tre supermercati tra Latina e Roma

Sigilli ai punti vendita di via Paganini e Largo Cirri nel capoluogo pontini e a quello di Fiano Romano. Operazione della guardia di finanza

Sigilli a tre supermercati, due a Latina e uno a Fiano Romano. Il sequestro preventivo è stato eseguito dai finanzieri del Nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Latina ed è stato disposto dalla Procura di Latina nell’ambito delle indagini che riguardano il crac della Midal, la società che gestiva 18 supermercati a marchio Sidis tra Latina e Roma.

Ricordiamo che l'inchiesta lo scorso febbraio aveva portato a cinque arresti per bancarotta fraudolenta e accesso abusivo al credito.

I sigilli sono scattati oggi presso i punti vendita di via Paganini e largo Cirri – entrambi a Latina – e di Fiano Romano – presso il centro commerciale Feronia -, tutti e tre a marchio Sigma.

Il sequestro preventivo, come spiegato dalla Procura della Repubblica di Latina, si è reso necessario perché la società che gestisce i tre supermercati, la Brio srl con sede a Formello in provincia di Roma, è risultata inottemperante all'obbligo di legge, omettendo di riconsegnare agli uffici fallimentari gli esercizi commerciali.

La stessa Procura di Latina ha poi chiarito che il provvedimento consente la riallocazione sul mercato dei punti vendita e risulta pienamente compatibile con l’eventuale rapida attivazione degli ammortizzatori sociali per le unità lavorative presenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Midal, sequestrati tre supermercati tra Latina e Roma

LatinaToday è in caricamento