rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

False ricette mediche per un farmaco stupefacente, denunciata casalinga

L'operazione del Nas di Latina: in questi anni sarebbe riuscita a procurarsi 6mila fiale del "Talwin iniettabile" con ricette intestate a medici inesistenti

Seimila fiale di un farmaco ad azione stupefacente con prescrizioni mediche false. E' quanto hanno scoperto i carabinieri del nucleo antisofisticazione che hanno denunciato una casalinga di 46 anni. Avrebbe redatto e utilizzato false prescrizioni mediche per l'acquisto del farmaco.

La donna creava ricette false bianche con intestazioni di medici inesistenti presentandole presso farmacie di Latina, Anzio e Nettuno al fine di acquistare numerose confezioni del farmaco in questione. 

Da un calcolo approssimativo, è emerso che è emerso che, in quattro anni di attività illecita, la donna si sarebbe procurata circa seimila fiale del Talwin iniettabile. Gli inquirenti, comunque, hanno escluso la cessione a terzi. Nel corso di una perquisizione in casa della donna, hanno rinvenuto numerose confezioni dei farmaci, circa 200 ricette false, in parte già compilate e pronte per essere presentate in farmacia ed alcune ancora in bianco. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False ricette mediche per un farmaco stupefacente, denunciata casalinga

LatinaToday è in caricamento