menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari e aggredisce un connazionale con un coltello da cucina

Si è recato a casa della vittima armato di un coltello con lama di 37 centimetri. Prima di scappare ha anche danneggiato il suo furgone

Era ristretto ai domiciliari il marocchino arrestato ieri dai carabinieri di Terracina per aver ferito un suo connazionale  a colpi di coltello.

A.B., 40 anni, ha raggiunto l’abitazione della vittima armato di un coltello da cucina di 37 centimetri e, per futili motivi, lo ha aggredito, procurandogli diverse ferite da taglio.

Prima di scappare ha anche danneggiato il furgone del suo connazionale parcheggiato sotto l’abitazione, poi è stato bloccato dai carabinieri.

Il  malcapitato è stato portato in pronto soccorso dove i medici gli hanno riscontrato lesioni per sette giorni di prognosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento