Cronaca

Cori, "Festa dell’albero" dedicata alla lotta ai cambiamenti climatici

La campagna nazionale di Legambiente che ogni novembre celebra gli alberi e il loro indispensabile contributo al benessere e alla qualità della vita, nella prevenzione del dissesto idrogeologico e nel mantenimento degli equilibri del pianeta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Anche quest'anno il Circolo Legambiente “Cora Viridis” ha promosso ed organizzato sul territorio, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, l’Istituto Comprensivo Statale “Cesare Chiominto” e l’Associazione culturale “Chi dice donna”, la Festa dell’Albero, tradizionale campagna nazionale di Legambiente che ogni Novembre celebra gli alberi e il loro indispensabile contributo al benessere e alla qualità della vita, nella prevenzione del dissesto idrogeologico e nel mantenimento degli equilibri del pianeta.

Oltre 200 studenti provenienti dalle scuole elementari e medie locali, accompagnati dagli attivisti del cigno verde, docenti ed amministratori, si sono radunati prima a Giulianello e poi a Cori, per lanciare il loro messaggio d’amore per la natura. Nei pressi della nuova scuola media di Giulianello, in località Vigne Corte, è stata piantata una quercia donata dalla Gioielleria Brusaporci, che dal 2012 rinnova questo legame con la città, donando alla comunità il suo 43° albero. A Cori valle invece, intorno a piazza Marchetti, è stato messo a dimora un leccio.

“Proteggi un albero, proteggi il futuro” è il motto di questa edizione, per ricordare che l’albero è un formidabile alleato per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici. Un tema centrale in vista della Cop21 di Parigi in programma a fine mese, vertice in cui i grandi della Terra dovranno definire un nuovo accordo internazionale sul clima per la riduzione dei gas serra.  I cittadini possono fare la loro parte attraverso uno stile di vita ecosostenibile, come piantumare un albero: un solo albero in un anno assorbe la COemessa per ricaricare 2500 smartphone.

Il Circolo Legambiente “Cora Viridis” ha rivolto un invito a mobilitarsi per partecipare alla Marcia per il clima del 29 Novembre, organizzata a Roma dalla Coalizione Italiana Clima. Un appuntamento importante per far sentire la voce della società civile, perché i cambiamenti climatici riguardano tutti e sono un’emergenza da affrontare al più presto. La Festa dell’Albero continua sui social: chi vorrà potrà scattare una foto del suo gesto di gratitudine nei confronti degli alberi e condividerla su #tree4climate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cori, "Festa dell’albero" dedicata alla lotta ai cambiamenti climatici

LatinaToday è in caricamento