La festa dei Nonni a Giulianello

Gli alunni delle scuole materna, elementare e media inferiore di Giulianello hanno festeggiato con i soci del centro anziani 'Il Ponte' l'importante festa per ricordare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Anche quest'anno le scuole dell'infanzia del Boschetto, primaria e secondaria di primo grado di Giulianello hanno celebrato la Festa dei Nonni insieme ai soci del Centro socio-culturale 'Il Ponte', che hanno organizzato l'iniziativa in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Statale 'Cesare Chiominto' e il Comune di Cori.

Una giornata, quella del 5 ottobre, dedicata all'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società in generale ed evidenziarne l'influenza positiva nel processo di crescita dei giovani.

Gli studenti hanno recitato poesie e pensieri, carichi di gioia, con cui hanno cercato di esprimere affetto e gratitudine per queste figure insostituibili dell'infanzia di ogni bambino. Hanno esibito i loro lavori sui mestieri e i giochi di una volta. I nonni si sono raccontati ai nipoti, ripercorrendo con lucida e vivida memoria accadimenti, ricordi e immagini del loro vissuto; ma anche recitando filastrocche e canzoncine dei loro tempi, accompagnati dal Coro delle Donne di Giulianello.

Una bella mattinata presenziata dalla dirigenza scolastica e da una rappresentanza comunale, oltre che dal corpo docente, vissuta in sintonia e in un allegro affresco intergenerazionale che ha restituito la giusta rilevanza alla centralità del legame nonno-nipote. Un piacevole confronto tra passato e futuro: l'esperienza, che in molti casi diventa insegnamento per le nuove generazioni, è stata comunicata in una calda atmosfera di unione e condivisa in un amorevole abbraccio senza età.

Torna su
LatinaToday è in caricamento