Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, Comani apre al pubblico per il 4 novembre

Iniziativa in occasione del "Giorno dell'Unità Nazionale" e della "Giornata delle Forze Armate" l'aeroporto Comani, sede del 70° Stormo "Graziani", è uno dei reparti dell'Aeronautica Militare che apre le proprie porte per le visite dei cittadini

Anche quest’anno in occasione del “Giorno dell’Unità Nazionale” e della “Giornata delle Forze Armate”, l’aeroporto militare “Enrico Comani”, sede del 70° Stormo “Graziani” sarà uno dei reparti dell’Aeronautica Militare aperto al pubblico. 

L’iniziativa si terrà appunto domani, venerdì 4 novembre, dalle 9 alle 12. 

“Le celebrazioni, organizzate dal Ministero della Difesa a carattere nazionale - viene spiegato in una nota -, ricalcano una storica tradizione delle Forze Armate di aprire al pubblico, in occasione della festività del 4 di novembre, per consentire ai cittadini di visitare le basi militari. 

In tale contesto l’apertura dell'aeroporto “Comani”, inaugurato il 28 marzo 1938, vuole sottolineare il legame tra l’Arma Azzurra e la realtà pontina, nell’intento di far conoscere approfonditamente anche la propria “mission “, cioè le attività addestrative che sono svolte presso la scuola di volo”. 

Durante la mattina. così, sarà possibile “toccare con mano” i velivoli posti in mostra statica ed assistere allo svolgimento dell’attività di volo, che attualmente è focalizzata nella selezione degli allievi piloti del corso accademico “Urano V” che nei prossimi giorni conseguiranno il brevetto di pilota d’aeroplano e altri cadetti di Pozzuoli per l’addestramento propedeutico al conseguimento del brevetto di pilota militare. 

 Ad oggi, la Scuola di volo di Latina, che negli ultimi due anni è stata caratterizzata da un marcato processo di crescita e ammodernamento, fornisce un’offerta addestrativa di assoluta qualità e competenza, tale da rappresentare un punto di riferimento nella formazione al volo militare nel contesto internazionale.

Dal 1955 ad oggi - conclude la nota - sono stati rilasciati oltre 12.000 brevetti di pilotaggio, collezionando un totale di circa 500.000 ore di volo, effettuate sui seguenti velivoli: Douglas C-47 Dakota, Beechcraft C45, Piaggio P.166M, Piaggio P.148, SIAI Marchetti SF260AM, Cessna L.19, Dornier 228, Piaggio P.68, Piaggio P.166 DL3, Alenia Aermacchi SF260EA, Alenia Aermacchi S.208 e Piaggio P.166 DP1.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presso lo Stormo, nel primo semestre del 2016, sono stati brevettati dieci piloti della Forza Aerea del Kuwait, otto dell’Esercito Italiano e due della Royal Netherland Air Force”. 

4 NOVEMBRE: LE CELEBRAZIONI A LATINA 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento