Cronaca

Festival Internazionale del Circo, nomi eccellenti tra gli ospiti

Cast stellare per la “Special Anniversary Edition” del Festival di Latina; in scena Kristian Kristof, Yosvani Rodriguez, il Duo Triberti e la russa Kristina Bautina

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Svelati i primi nomi del cast stellare della “Special Anniversary Edition” del Festival del Circo di Latina.

Kristian Kristof rappresenta la quarta generazione artistica di una delle più note famiglie di Circo in  Ungheria. Cresciuto fin da bambino a stretto contatto con la pista, Kristian si è laureato presso l’Istituto di Stato per le Arti e lo Spettacolo in Ungheria. La sua persona è legata dal 1984 all’immagine del “giocoliere  gentleman”: nelle sue esibizioni, infatti, Kristian affianca costantemente alle sue notevoli doti tecniche una particolare attenzione alla scelta dei costumi, degli accessori e di tutto quanto concorra alla creazione di un’atmosfera di particolare suggestione. Sono numerosi i  titoli artistici e professionali già appannaggio di Kristian Kristof: tra questi  citiamo l’inserimento nel “Guinness Book of Records” per la performance  con  le tre scatole di sigari, la direzione del Festival Internazionale del Circo di Budapest (1996-2012), la direzione artistica del Circo di Stato Ungherese (2008-2011), la creazione e la direzione artistica del “Maciva Master Studio” (2008-2012).

Yosvani Rodriguez è un giovane artista cubano; egli si è formato dapprima come ginnasta (1985-1993) e subito dopo come pattinatore (1993-1996). Dal  1996 ha frequentato la Scuola di Circo di Cuba dove ha conseguito il suo diploma. Artista versatile ha già lavorato nei maggiori circhi del mondo presentando numeri quali la corda elastica, la barra russa  e le cinghie aeree.  Yosvani  presenta  al Festival di Latina un numero di “filo” che,  a fronte di passaggi di rara difficoltà come il “salto mortale in avanti”,  è reso particolarmente accattivante dalla coreografia che evoca i canoni cari alla cultura latino-americana.

Il Duo Triberti intraprende la propria carriera artistica nel  1985. Compagni nell’arte e nella vita, Carlo e Nancy, entrambi italiani, appartengono ad una delle famiglie storiche del Circo italiano: i Triberti. La disciplina che li ha resi noti al grande pubblico è il pattinaggio acrobatico. Sulla piccola superficie di una  pedana circolare del diametro di 1,65 metri, Carlo e Nancy Triberti sono capaci di compiere pericolose evoluzioni. L’atmosfera è di particolare intensità: Nancy, nello stabilire un vincolo fisico con il suo partner, si solleva da  terra ed appare librarsi. I Triberti hanno già al loro attivo importanti riconoscimenti fra i quali l’iscrizione al “Guinness World Records” nel 2010.

Kristina Bautina è nata a Mosca nel 1984. All’età di quindici anni ha iniziato a formarsi alle discipline del  Circo presso il “Centro per l’Arte circense” di Mosca. La sua carriera artistica è iniziata nel 2002. Dallo scorso anno, sotto la direzione artistica di Alexander Grimailo, Kristina ha avviato la produzione della sua più recente performance al  trapezio, dal titolo “Kristi  Wave”: per circa sette minuti Kristina si esibisce all’altezza di 8 metri da terra senza alcun cavo di sicurezza. Lo stile “modern jazz” della coreografia si  coniuga con le doti tecniche dell’artista russa dando vita ad un numero capace di creare un’atmosfera di grande pathos.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival Internazionale del Circo, nomi eccellenti tra gli ospiti

LatinaToday è in caricamento