Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Festival del Circo, straordinarie troupe in pista a Latina

Ammesse alla competizione della "Special Anniversary Edition" la troupe cinese Tianjin e quella russa Ekk: fino a 14 artisti contemporaneamente in pista per uno spettacolo imperdibile

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Da sempre l’attenzione degli appassionati del Circo è puntata sulle grandi troupe. Il palmares delle prime 14 edizioni del Festival attesta che ben 19 troupe hanno già conquistato il premio più importante: l’ambito “Latina d’Oro”. Le due ammesse alla competizione della “Special Anniversary Edition” del Festival di Latina appaiono, anche agli occhi dei meno esperti, semplicemente straordinarie: fino a 14 artisti contemporaneamente in pista, acrobazie incredibili, “giochi icariani”, “meteore”, “cosacchi”, “jockeys” ed i loro magnifici cavalli. È quanto accadrà a Latina grazie alla troupe cinese Tianjin ed alla troupe russa Ekk.

La Tianjin Acrobatic Troupe proviene dalla Repubblica Popolare Cinese. La Cina è lo Stato dell’Asia orientale che, più di ogni altro, può vantare una tradizione circense millenaria. Da essa scaturisce una costante e crescente attenzione al mondo del Circo al quale anche le più giovani generazioni vengono educate. I 7 giovani artisti cinesi presentano un numero della particolare disciplina acrobatica nota come “meteore”. Le meteore decollano fino a sfiorare la cupola dello chapiteau per effetto di un rapidissimo gesto atletico degli artisti. Una performance capace di calamitare l’attenzione del pubblico catturato dalle inattese traiettorie aeree delle meteore e dalle simultanee evoluzioni acrobatiche degli artisti cinesi.

Pur facendo tesoro delle nuove tendenze dello spettacolo e delle sue innovazioni, la grande Tianjin Acrobatic Troupe della Repubblica Popolare Cinese lavora costantemente nel rispetto della cultura tradizionale cinese, efficacemente rappresentata nelle loro performance. I 14 giovani artisti in pista presentano uno straordinario numero della particolare disciplina acrobatica nota come  “giochi icariani”. Le evoluzioni aeree di rara qualità tecnica diventano eccelse in ragione del perfetto gioco di squadra degli artisti all’insegna della coordinazione e del sincronismo.

La Troupe Ekk, diretta da Yakov Ekk, partecipa al Festival di Latina in rappresentanza del prestigioso Circo di Stato di Mosca “Bolshoi”. Nel numero di “cosacchi” la Troupe Ekk esalta la perfetta sintonia uomo – cavallo frutto dell’amore e della passione che ciascuno di questi artisti russi nutre per i propri animali. I canoni della performance evocano l’antica tradizione cosacca attraverso l’uso opportuno delle musiche e dei costumi di scena. L’abilità degli artisti e la spettacolarità della loro esibizione sono sostenute dalla particolare sinergia che per l’occasione è stata realizzata tra gli acrobati russi ed il corpo di ballo del Circo “Bolshoi”.

La Troupe Ekk, diretta da Yakov Ekk, oltre al grande numero di “cosacchi”, presenta al Festival di Latina un’ulteriore performance di “jockeys”. In questa particolare espressione artistica, le discipline acrobatiche e quelle con i cavalli si incontrano efficacemente. L’inarrestabile galoppo degli splendidi cavalli del prestigioso Circo di Stato di Mosca “Bolshoi” è costellato di salti mortali ed altre esaltanti acrobazie che marcano gli accenti della coreografia. I 6 ragazzi e la ragazza della Troupe Ekk sono gli unici al mondo a presentare il trucco denominato “corsa tripla”. La performance è impreziosita dalla partecipazione del corpo di ballo del Circo “Bolshoi” di Mosca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival del Circo, straordinarie troupe in pista a Latina

LatinaToday è in caricamento