Cronaca

Inscena il suo rapimento, 41enne denunciato per simulazione di reato

L’uomo dopo essersi recato dai carabinieri aveva raccontato di essere stato vittima di un sequestro di persona. Le successive indagini hanno permesso di accertare la falsità delle dichiarazioni rese in sede di denuncia

Aveva inscenato il suo rapimento e alla fine, dopo essere stato scoperto, è stato denunciato dai carabinieri per simulazione di reato.

Protagonista della singolare vicenda accaduta a Latina è un uomo di 41 anni che ad inizio mese aveva denunciato, falsamente, ai militari del comando provinciale di essere stato vittima di un sequestro di persona.

In quell’occasione il 41enne aveva raccontato di essere stato prelevato alle prime ore del mattino dalla sua abitazione da due uomini, uno dei quali armato di pistola, che, dopo essersi impossessati del suo televisore lo avrebbero accompagnato a bordo di un’auto in un posto poco lontano.

Dietro la minaccia dell’arma e dopo aver esploso anche dei colpi in aria, i due gli avrebbero poi intimato di aiutarli a forzare una cassaforte, salvo poi fuggire facendo perdere le loro tracce in seguito ad un suo malore.

Raccolta la testimonianza dell’uomo, i carabinieri hanno avviato delle indagini grazie alle quali sono riusciti ben presto ad accertare la falsità delle sue dichiarazioni rese in sede di denuncia. A quel punto per lui è scattata la denuncia per simulazione di reato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inscena il suo rapimento, 41enne denunciato per simulazione di reato

LatinaToday è in caricamento