Si finge poliziotto e perseguita una donna, la polizia arresta uno stalker di 41 anni

L'uomo bloccato a Terracina dalla Squadra Mobile; da mesi tormentava una donna conosciuta su un sito di incontri, arrivando fino a Rimini e Pescara. E' finito in manette per stalking e sostituzione di persona

Si è finto poliziotto e per mesi ha perseguitato una donna, rendendole la vita un incubo e costringendola più volte a cambiare città. 

La Squadra Mobile di Latina, insieme alla Sezione di Polizia Giudiziaria del Commissariato di di Terracina (Lt) e alla Squadra Mobile di Rimini, ha arrestato un 41enne originario di Roma per stalking e sostituzione di persona. Inizialmente non rintracciato al suo domicilio, il 41enne è stato individuato e bloccato in Terracina nella mattinata di ieri. 

L’uomo dal gennaio 2016 e fino a novembre di quest’anno ha minacciato, anche di morte, e molestato una donna di origini rumene di 42 anni conosciuta su un sito di incontri, che viveva inizialmente inizialmente a Gaeta poi trasferitasi a Rimini e di là allontanatasi verso Pescara, e costretta a cambiare domicili anche a causa della condotta dell’uomo. 

In particolare, ricostruiscono dalla Questura, il 41enne “non esitava a spacciarsi di volta in volta per un appartenente alla Polizia anche chiamando i centralini degli Uffici di Polizia della zona dove sapeva essere la donna”. Altre volte si appostava nei pressi del luogo dove la donna si trovava quando viveva a Rimini, per contattarla nuovamente adducendo di essere un poliziotto e di dover effettuare dei controlli, il tutto rendendole la vita impossibile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante queste vicende, e prima della loro completa ricostruzione investigativa sfociata nell’arresto in virtù di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, il Questore di Rimini aveva anche emesso un provvedimento di ammonimento nei confronti del 41enne che però non sortiva l’effetto di farlo desistere dal perseguitare la donna.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento