Cronaca Gaeta

Si spaccia per questore, sventata la truffa al distributore. Denunciato

Il 42enne incastratodalla polizia; l'allarme lanciato dal titolare del distributore che aveva tentato di truffare presentandosi come il "questore Martinelli". Deferito per per truffa ed usurpazione di funzione pubblica

Truffa ai danni di un distributore sventata da parte della polizia a Gaeta che ha denunciato un uomo di 42 anni di Caserta.

I fatti nel pomeriggio di venerdì quando l’uomo si è presentato presso un distributore di benzina presentandosi al gestore come il questore Martinelli e richiedendo la ricarica della carta “You and ENI “ della figlia, impossibilitata a farlo poiché bloccata sull’autostrada per Firenze

Come garanzia della sua “anomala” richiesta, il 42enne ha fornito il numero di telefono del commissariato dicendosi disposto anche a fare avvicinare un’auto della polizia. Insospettito il gestore ha veramente chiamato il 113 raccontando quanto stava accadendo.

Agli operatori del commissariato il fatto è subito apparso come il tentativo di una truffa spingendoli ad effettuare subito degli accertamenti sul telefono e l’intestatario del numero della targa. Tempestivamente una volante si è recata sul posto rintracciando e fermando il “sedicente Questore Martinelli” che ha subito confessato la sua truffa.

Già con precedenti penali specifici il 42enne è stato denunciato per truffa ed usurpazione di funzione pubblica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spaccia per questore, sventata la truffa al distributore. Denunciato

LatinaToday è in caricamento