Si finge sacerdote e si presenta alla Cattedrale San Marco, denunciato 57enne

L'uomo affetto da un disturbo bipolare di personalità ha dichiarato al parroco di essere in viaggio da giorni senza una precisa destinazione. Denunciato per usurpazione di titolo

Un uomo di 57 anni si è presentato ieri mattina alla Cattedrale San Marco, dichiarando di essere un prete. Al parroco ha raccontato di essere in viaggio da giorni senza una precisa destinazione e alla ricerca di ospitalità. Una versione che non ha convinto il parroco, che ha deciso così di chiamare le forze dell'ordine. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che in poco tempo hanno accertato che il 57enne, originario di Massa Carrara, non era effettivamente un prete: dopo aver raccolto le prime informazioni hanno scoperto che si trattava di una persona con un disturbo bipolare di personalità.

All'arrivo dei militari l'uomo era in stato confusionale, è stato trasferito presso il dipartimento di salute mentale del Goretti di Latina. E' stato denunciato per usurpazione di titolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento