Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Addio a Finestra: folla alla camera ardente, oggi le esequie

Cittadini e autorità hanno reso omaggio all'ex sindaco di Latina: il ricordo di Gasparri, Storace, Buontempo e Assunta Almirante. Alle 11 il funerale nella cattedrale di San Marco

Un lungo e commosso viavai presso la camera ardente allestita nel museo Cambellotti, in piazza San Marco, tra le bandiere della Repubblica sociale e le croci di guerra. Una folla di cittadini ha fatto tappa per tutta la giornata di ieri presso il feretro dell’ex sindaco Ajmone Finestra, scomparso giovedì mattina all’età di 91 anni.

Tanti gli esponenti politici, che avevano condiviso con Finestra il percorso nel Movimento sociale italiano e in Alleanza nazionale, a rendergli omaggio. “È stato un grande sindaco, uno dei pochi che Latina non può dimenticare. Tanti ricordi ci legavano - ha detto Assunta Almirante - e legavano lui a mio marito Giorgio”.

“Fu il primo sindaco del Msi, che ancora resisteva - ha ricordato il fondatore de La Destra, Francesco Storace - e che sfidò gli altri partiti nell’elezione diretta del sindaco. Lui, che amava la sua città, riuscì nell’impresa e ci fece realizzare un sogno”. Presenti anche il sindaco Giovanni Di Giorgi, il suo predecessore Vincenzo Zaccheo, l’ex ministro Maurizio Gasparri e l’assessore regionale Teodoro Buontempo.

Alle ore 11 presso la cattedrale di San Marco si terrà il funerale dell’ex sindaco. A Latina sarà giornata di lutto cittadino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Finestra: folla alla camera ardente, oggi le esequie

LatinaToday è in caricamento