Fondi, aggredisce il figlio che cerca di difendere la madre: arrestato per maltrattamenti

L'uomo, 43 anni, era già stato allontanato dalla casa familiare lo scorso ottobre ma ha violato il divieto

A ottobre scorso era già stato allontanato dalla casa familiare, colpito da un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie. Nonostante la misura cautelare e l'obbligo di non comunicare in nessun modo con la donna, il 25 novembre si è avvicinato nuovamente alla consorte e dopo un litigio ha aggredito anche il figlio che era intervenuto per difendere la madre. 

E' accaduto a Fondi, dove il personale del commissariato di polizia ha dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Latina nei confronti di un uomo di 43 anni, accusato di maltrattamenti in famiglia.

Dopo questo nuovo episodio il tribunale di Latina, accogliendo la richiesta di aggravamento avanzata dalla polizia di Fondi, ha emesso una nuova ordinanza cautelare a suo carico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • Banda dei furti seriali, in udienza la difesa contesta l'associazione a delinquere

Torna su
LatinaToday è in caricamento