rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
I controlli / Fondi

Infermiere fermato in auto e trovato senza autorizzazione con medicinali di derivazione narcotica

Per l'uomo, controllato dagli agenti di polizia, è scattata una denuncia anche per il reato di ricettazione

Un infermiere professionale è stato denunciato dai poliziotti del commissariato di Fondi per i reati di ricettazione e trasporto di medicinali di derivazione narcotica, senza la prescritta documentazione. 

Gli agenti, impegnati in un'attività di controllo del territorio, lungo la via Appia hanno sorpreso un uomo che era alla guida della propria auto e che nascondeva nell'abitacolo diverse scatole contenenti complessivamente 50 confezioni di medicinali in compresse, cerotto transdermici e fiale orosolubili, per un totale di 150 dosi considerate a effetto stupefacente e quindi assoggettate alla normativa antidroga.

L'infermiere, privo in realtà di qualsiasi documentazione sanitaria, ha fornito ai poliziotti solo giustificazioni vaghe e dunque tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. Per l'uomo è scattata una denuncia in procura coordinata dal sostituto procuratore Martina Taglione che, nel convalidare il sequestro, lo ha iscritto sul registro degli indagati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiere fermato in auto e trovato senza autorizzazione con medicinali di derivazione narcotica

LatinaToday è in caricamento