Paura a Fondi: devasta il pronto soccorso e un'ambulanza, poi rapina un bar: arrestato

E' accaduto nella notte; un uomo è stato bloccato dai carabinieri dopo aver dato in escandescenze e aver rapinato un esercizio commerciale

L'ospedale San Giovanni di Dio di Fondi

Paura nella notte a Fondi, dove un uomo, a quanto pare con problemi di tossicodipendenza, ha devastato il pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio. L'uomo si era recato in ospedale per delle cure ma improvvisamente ha dato in escandescenze scagliandosi anche contro il personale e danneggiando arredi e perfino un'ambulanza, rendendola inutilizzabile. 

Dopo aver creato il panico nei locali del pronto soccorso, ha poi consumato una rapina. Con un pezzo di vetro rotto del pronto soccorso si è diretto verso il bar gran caffè di Fondi e ha minacciato i dipendenti facendosi consegnare l'incasso. A quel punto sono però intervenuti i carabinieri della stazione di Monte San Biagio con l'ausilio dei colleghi di Fondi e Lenola, allertati dal personale dell'ospedale, e lo hanno arrestato. 

A causa dei danni provocati dall'uomo il pronto soccorso è rimasto chiuso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento