Giovedì, 18 Luglio 2024
L'operazione / Fondi

Evasione fiscale: sequestrato un milione di euro a un professionista

Le indagini della guardia di finanza. Sotto chiave anche una villa a Sperlonga

Un sequestro di beni per oltre un milione di euro è scattato in provincia in esecuzione di un provvedimento emesso dal gip del tribunale di Latina Giuseppe Molfese. Il sequestro è scaturito da una serie di accertamenti avviati dalla guardia di finanza su un professionista che operava attraverso società ubicate sul territorio nazionale. 

Secondo quanto ricostruito dai finanzieri della compagnia di Fondi, l'uomo ometteva di dichiarare al fisco i compensi incassati, una circostanza confermata sia dalle indagini di polizia giudiziaria sia dall'attività di verifica fiscale eseguita tra il 2018 e il 2019. L'attività investigativa, caratterizzata anche da attività dinamiche sul territorio e dall'analisi delle banche dati, ha consentito di ricostruire redditi non dichiarati per oltre 2 milioni di euro e Iva non versata nelle casse dell'erario per oltre 400mila euro. L'autorità giudiziaria ha dunque richiesto al giudice per le Indagini preliminari del tribunale di Latina un sequestro preventivo finalizzato alla confisca, diretta e nella forma per “equivalente”, del denaro e dei beni frutto dell’illecito arricchimento.

Il provvedimento eseguito dalle Fiamme Gialle ha permesso di sequestrare 5 tra autoveicoli e moto, disponibilità su conti correnti personali e una villa nel comune di Sperlonga. Il professionista è stato denunciato all'autorità giudiziaria per evasione fiscale. L’operazione si inserisce nel più` ampio quadro delle azioni della Procura della Repubblica e della guardia di finanza a tutela delle entrate dello Stato e conferma l'attenzione delle Fiamme Gialle al contrasto delle più insidiose forme evasive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione fiscale: sequestrato un milione di euro a un professionista
LatinaToday è in caricamento