Fondi, rubati tombini in ghisa e oggetti da cantiere: ladri bloccati dai carabinieri

Due uomini arrestati per furto aggravato mentre cercavano di scappare. Un terzo complice in fuga

Due arresti a Fondi per furto aggravato in concorso. Si tratta di un 46enne del luogo, M.P., e di un 32enne residente a Itri, S.F.. I due, insieme a un terzo complice che è però riuscito a scappare ed è ancora in fase di identificazione, hanno rubato quattro tombini in ghisa, una porta in alluminio di un quadro elettrico e 30 cavalletti da ponteggio. Il furto è stato consumato all'interno di un terreno di proprietà di un cittadino di Fondi. 

I due ladri sono stati però prontamente rintracciati e bloccati dai carabinieri e la refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al proprietario. I due uomini sono stati arresati in regime di domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo fissato per la mattinata del 2 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • Banda dei furti seriali, in udienza la difesa contesta l'associazione a delinquere

Torna su
LatinaToday è in caricamento