menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguito da Fondi a Cellole, investe e aggredisce tre carabinieri e un poliziotto

Scene da film la notte scorsa nel sud pontino, dove un uomo di 29 anni non si è fermato all'alt della polizia fuggendo per diversi chilometri. Bloccato da due autotreni di traverso sulla strada

Inseguimento e arresto a Fondi la notte scorsa, dove personale di polizia e carabinieri hanno fermato e arrestato un 29enne raggiungendolo a Cellole, in provincia di Caserta. Tutto è cominciato intorno alle 2, quando una pattuglia del commissariato di polizia di Fondi, durante un servizio di controllo sulle strade, ha fermato una Mini Cooper. Il conducente però, alla vista del posto di blocco, ha accelerato e si è dato alla fuga, inseguito dalla Volante.

L'uomo ha continuato a scappare in direzione Sperlonga- Gaeta, mentre la volante ha allertato il personale del commissariato di Gaeta e i carabinieri della compagnia di Formia per chiedere supporto e segnalare il veicolo in fuga. I carabinieri hanno posizionato un'auto di servizio di traverso sulla carreggiata, all'altezza di Santa Croce, ma la Mini Cooper a velocità folle ha evitato il blocco e proseguito la sua corsa verso il ponte del Garigliano.

A quel punto è una seconda pattuglia del Norm dei carabinieri di Formia che, all'altezza di Cellole, ha fatto posizionare di traverso sulla strada due autotreni bloccando di fatto ogni via fuga. Solo in questo modo è stato possibile arrestare la marcia dell'auto, che ha comunque tentato di invertire la marcia investendo tre militari dell'Arma e procurandogli lesioni guaribili in 10 giorni. Durante le fasi dell'arresto il 29enne ha opporto ancora resistenza e spintonato gli operatori ferendo anche un poliziotto di Gaeta al quale ha procurato un trauma contusivo alla mano e al polso. Al termine delle formalità di rito il giovane è stato condotto presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere per essere giudicato con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento