rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca Fondi

Ubriaco maltrattava e picchiava moglie e figlia minore, condannato a tre anni e due mesi

L'uomo era arrivato a colpire la compagna con una chiave inglese ed era stato arrestato. Oggi il processo con rito abbreviato

Tre anni e due mesi di carcere per maltrattamenti e lesioni personali ai danni della convivente e della figlia minorenne Questa la condanna inflitta oggi da giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone a M.G., detenuto da aprile scorso nel carcere di Cassino. L’uomo era stato arrestato dagli uomini del Commissariato di Fondi in seguito alla denuncia della sua compagna per una serie di episodi violenti nei suoi confronti e di quelli della figlia.

Secondo il racconto della vittima l'uomo spesso beveva molto e in stato di ubriachezza maltrattava le due colpendole con violenza. Nell’ultimo degli episodi denunciati aveva usato una chiave inglese per aggredire la compagna e colpirla sul viso. Oggi il processo con rito abbreviato su richiesta della difesa rappresentata dagli avvocati Maurizio Forte e Benedetta Orticelli.

Il pubblico ministero Giuseppe Miliano al termine della requisitoria ha chiesto una condanna a quattro anni e mezzo di carcere ma il gup dopo la camera di consiglio ha ridotto la pena a tre anni e due mesi. Lui resta comunque detenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco maltrattava e picchiava moglie e figlia minore, condannato a tre anni e due mesi

LatinaToday è in caricamento