Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Fondi, aggressioni e violenze sessuali dal marito e dal cognato: due uomini arrestati

L'incubo di una donna che ha trovato il coraggio di denunciare quanto accadeva in casa grazie all'aiuto di un'amica

Due arresti scattati a Fondi in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Latina Castrioti. In manette due uomini, entrambi di nazionalità indiana, di 50 e 43 anni, residenti nella cittadina, accusati di maltrattamenti in famiglia e tentata violenza sessuale.

L'arresto, eseguito dal commissariato di polizia di Fondi, si è reso necessario dopo alcune denunce presentate da una donna indiana che aveva vissuto un vero e proprio calvario da quando era arrivata in Italia per raggiungere il marito. Proprio quest'ultimo, insieme al cognato, erano diventati un incubo per la vittima a causa di una serie di pressanti richieste sessuali. La donna, in sede di denuncia, ha raccontato di aver subito aggressioni e palpeggiamenti e uno stretto controllo da parte del cognato che le impediva anche di uscire di casa per recarsi in ospedale. I due uomini la minacciavano di pubblicare in rete alcune immagini compromettenti riprese a sua insaputa. 

La donna solo grazie all'aiuto di una connazionale amica ha trovato poi coraggio di denunciare tutto alla polizia. Successivamente, con la collaborazione  dei servizi sociali comunali, per sottrarla ad ulteriori violenze dei suoi aguzzini  accompagnata in una struttura protetta fuori dalla provincia pontina. I due uomini, rintracciati sul posto di lavoro, dopo le formalità di rito sono stati arrestati in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi, aggressioni e violenze sessuali dal marito e dal cognato: due uomini arrestati

LatinaToday è in caricamento