rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Fondi

Fondi: ai domiciliari continua a minacciare la moglie, 46enne finisce in carcere

In una circostanza in passato aveva anche minacciato di voler dare fuoco a casa. La polizia ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare

Nonostante fosse ai domiciliari ha continuato a minacciare la moglie: si sono aperte le porte del carcere per un uomo di 45 anni di Fondi che nel pomeriggio di oggi, venerdì 5 novembre, si è visto notificare un’ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte della polizia.

L’adozione della misura cautelare è stata resa necessaria in risposta alle continue e gravi violazioni da parte dell’uomo alle prescrizioni derivate dalla sua condizione di detenuto domiciliare cui era sottoposto per le numerose inosservanze di un precedente provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e contestuale divieto di avvicinamento alla moglie.

In una circostanza è stato il tempestivo intervento degli uomini del Commissariato di Fondi ha scongiurare la tragedia dopo che il 46enne aveva minacciato di dare fuoco all’abitazione. Per tale episodio era stato arrestato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Le successive indagini della polizia hanno consentito di accertare come l’uomo avesse, nel tempo, comunque continuato a porre in essere comportamenti violenti e aggressivi nei confronti della moglie.

Il Tribunale di Latina, condividendo pienamente l’analisi formulata dai poliziotti del Commissariato di Fondi, ha così disposto la misura della custodia cautelare in carcere, ritenuta “maggiormente idonea a salvaguardare il pericolo di reiterazione delle condotte delittuose già evidenziate nell’ordinanza che disponeva la misura della custodia domiciliare”. Esperite le formalità di rito, il 46enne è stato portato nella casa circondariale di Regina Coeli a Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi: ai domiciliari continua a minacciare la moglie, 46enne finisce in carcere

LatinaToday è in caricamento