menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Parco Ausoni e la comunità indiana Sikh insieme piantano alberi per il futuro

A Fondi l'iniziativa nell'ambito del progetto Ossigeno della Regione Lazio in accordo con l'Ambasciata dell'India a Roma

Anche la città di Fondi ha aderito al progetto Ossigeno della Regione Lazio e domenica mattina c'è stata la piantumazione di alberi presso il Tempio della comunità degli indiani Sikh. Il personale del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi ha proceduto insieme ai vertici e componenti della comunità Sikh a piantare diversi alberi quale auspicio comune per un futuro migliore nel rispetto della natura.

Come annunciato dal presidente del Parco Ausoni Bruno Marucci e dal direttore Luciano Manfredi, l'iniziativa intrapresa in accordo con l'Ambasciata dell'India a Roma, ha risposto anche all'invito rivolto dalla comunità Sikh di piantare 10 milioni di alberi nel mondo, per ricordare il 550mo anniversario della nascita di Sri Guru Nanak Dev ji, fondatore del Sikhismo e primo dei Guru Sikh. Dichiarando l'anno 2019 come “anno della fratellanza univerale” in tutta l'India e nel mondo.

La cerimonia si è svolta proprio in contemporanea con la liturgia di preghiera che i componenti Sikh (una comunità numerosa a Fondi dedita all'agricoltura e alla zootecnia della Piana) tiene tutte le domeniche.

L'occasione è scaturita dalla celebrazione della “Giornata Nazionale degli Alberi” all'interno del grande progetto regionale “Ossigeno” e che proseguirà con nuove piantumazioni fino a dicembre 2019 e, allo stesso tempo, si avvierà la produzione di 100mila nuove piante a trimestre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento