Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Pestaggio con mazze di ferro e asce: arrestati in sei. Vittime due braccianti

L'episodio avvenuto a Fondi il 30 settembre scorso. Ora è arrivata l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per i responsabili. Indagini ancora in corso sul movente

Un'ordinanza di custodia cautelare in carcere è scattata nel comune di Fondi a carico di sei persone, indagate per il reato di lesioni personali aggravate dall'uso delle armi e dall'aver agito in più persone. Gli arresti sono stati eseguiti dai poliziotti del commissariato di Fondi. Il provvedimento arriva a concludere un'indagine condotta dalla polizia dopo la brutale aggressione avvenuta la sera del 30 settembre scorso ai danni di due cittadini indiani che avevano riportato serie ferite alla testa e al viso e fratture multiple agli arti.

Gli arrestati sono tutti cittadini di nazionalità indiana. Secondo quanto accertato nel corso dell'attività investigativa, le due vittime erano state inviate a recarsi in un locale di Fondi frequentato prevalentemente da cittadini indiani. Qui erano state aggredite con ferocia da una ventina di connazionali armati di mazze di ferro, asce e altri oggetti contundenti.

Le indagini hanno consentito di stringere il cerchio sui sei arrestati mentre non è ancora chiaro il movente del pestaggio, sul quale proseguono gli accertamenti della polizia. Tre degli indagati sono stati rintracciati e condotti in carcere, altri tre invece risultano allo stato irreperibili e attivamente ricercati su tutto il territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestaggio con mazze di ferro e asce: arrestati in sei. Vittime due braccianti

LatinaToday è in caricamento