rotate-mobile
Cronaca Fondi

Pestaggio ai danni di due connazionali con mazze e bastoni, sei rinvii a giudizio

L'aggressione in pieno centro a Fondi. Le vittime erano state trovate a terra in gravi condizioni e trasportate d'urgenza in ospedale

Sono stati rinviati a giudizio i sei indiani arrestati a Fondi a dicembre 2020 per avere aggredito e picchiato violentemente due connazionali.

Gli imputati, assistiti dall’avvocato Luca Giudetti, sono comparsi oggi davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Molfese con l’accusa di lesioni aggravate dall’uso delle armi, reato del quale dovranno rispondere nel processo davanti al giudice monocratico Velardi la cui prima udienza è fissata per il 7 aprile prossimo.  

Le vittime, due braccianti indiani entrambi 41enni, il 30 settembre 2020 erano stati trovati in gravi condizioni in via Roma e trasportati d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Terracina e ricoverati con fratture agli arti, conseguenza di un’aggressione con  bastoni, mazze ferrate e armi da taglio

A distanza di qualche mese gli investigatori del commissariato di Fondi erano risalti agli autori del pestaggio e li avevano arrestati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestaggio ai danni di due connazionali con mazze e bastoni, sei rinvii a giudizio

LatinaToday è in caricamento