Fondi, blitz dei carabinieri in un appartamento: trovati reperti di età romana

Si tratta di materiale di accertata rilevanza storica e archeologica, che i militari hanno posto sotto sequestro

E' stato trovato in casa con oggetti e reperti risalenti all'età romana, tutti materiali di accertata rilevanza storica e archeologica. Nel corso di un blitz nell'appartamento di Fondi i militari della tenenza locale hanno scoperto in particolare: monete di età imperiale, una delle quali aurea; vari oggetti di piombo decorati, utensili in ferro e monili di bronzo, tra cui una fibula e un ciondolo a forma di campanello. L'uomo, 46enne del posto, è stato denunciato.

I reperti, che non risultano catalogati presso la competente soprintendenza, sono stati dunque posti sotto sequestro insieme a un metal detector ritrovato in casa e ad un bilancino di precisione. Del caso sono state informate la soprintendenza per i beni archeologici del Lazio e l'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento