menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentò di accoltellare un imprenditore a Fondi: finisce in carcere per tentato omicidio

I fatti risalenti allo scorso aprile. L'uomo pretendeva dalla vittima una somma di denaro per un lavoro effettuato

Era già sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di firma, ma ora è finito in carcere. I carabinieri hanno arrestato a Fondi un 31enne, nato in Gambia e residente nella cittadina, accusato dei reati di porto abusivo di arma, tentato omicidio, tentata estorsione, resistenza a pubblico ufficiale. I fatti risalgono allo scorso 21 aprile, commessi a Fondi. Il provvedimento in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Latina. 

Secondo le indagini dei carabinieri, in preda a un forte stato di alterazione psico fisica dovuto all'assunzione di alcol, il 31enne si era armato di un coltello da cucina e aveva affrontato un imprenditore di Fondi dal quale pretendeva una somma di denaro come liquidazione di un lavoro effettuato. Tra i due era nato un litigio e poi la situazione era degenerata, con il giovane straniero che lo aveva minacciato con un coltello e poi ferito con alcuni fendenti mentre la vittima cercava di scappare. Provvidenziale era stato l'intervento del padre dell'imprenditore che era riuscito a disarmare l'aggressore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento