Cronaca Fondi

Fondi: vuole togliersi la vita gettandosi sotto un treno, salvato dalla polizia ferroviaria

Dopo una segnalazione provvidenziale l’intervento degli agenti che sono riusciti a far desistere l’uomo

Momenti di paura nei gironi scorsi a Fondi dove gli uomini della polizia ferroviaria sono prontamente intervenuti salvando la vita ad un uomo intenzionato a gettarsi sotto il treno. E’ accaduto qualche giorno prima di Pasqua mentre il personale della polfer di Formia era impegnato in una serie di controlli, proprio in vista delle festività, nelle stazioni della linea ferroviaria Roma-Napoli. 

In seguito alla segnalazione relativa ad un uomo con intenzioni suicide a Fondi, la polizia ferroviaria è subito intervenuta riuscendo a far desistere l’uomo dai suoi propositi. Soccorso è stato poi affidato ai sanitari del 118 per le cure del caso. 

I controlli durante le festività pasquali 

Intensificati i servizi nel corso delle festività pasquali da parte della polizia ferroviaria del Lazio: il bilancio è stato di 3.597 persone controllate, 4 arrestate, 8 denunciate in stato di libertà, 5 sanzioni amministrative elevate di cui 3 in materia di sicurezza ferroviaria.

Nel complesso sono state 420 le pattuglie impegnate nelle stazioni e 79 quelle a bordo treno per un totale di 209 treni scortati, mentre sono stati 37 i servizi antiborseggio in abiti civili per contrastare, in particolare, i furti in danno dei viaggiatori. Quattro i minori non accompagnati rintracciati e restituiti alle famiglie o collocati in comunità. Dei quattro arresti, effettuati tra Roma Tiburtina e Roma Termini, due hanno riguardato gli autori di furti con destrezza ai danni di viaggiatori; la refurtiva è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi: vuole togliersi la vita gettandosi sotto un treno, salvato dalla polizia ferroviaria

LatinaToday è in caricamento