Aveva bloccato una bambina e mimato un rapporto sessuale, assolto perchè incapace di intendere

La sentenza del giudice nei confronti di un 26enne, accusato di violenza su minore, alla luce di una perizia psichiatrica

Assolto perché incapace di intendere e di volere quindi non imputabile. Questa la sentenza pronunciata oggi dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giorgia Castriota nei confronti di un 26enne di Fondi chiamato a rispondere di violenza sessuale su una bambina di 8 anni.

Secondo la ricostruzione dell’accusa, basata sul racconto della vittima, il 28 maggio 2018 il giovane avrebbe fermato la bambina mentre tornava a casa da scuola, le avrebbe immobilizzato le braccia per poi salirle sopra mimando un rapporto sessuale. La piccola però aveva reagito gridando in modo da attirare l’attenzione dei passanti. Il giovane era stato rintracciato poco dopo e fermato. L’udienza odierna si è svolta con rito abbreviato condizionato e la difesa ha presentato una perizia che dichiara l’imputato completamente incapace di intendere e  volere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio alla luce di tale valutazione il gup, al termine della camera di consiglio ha assolto il 26enne in quanto il fatto sarebbe stato commesso da un soggetto non imputabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus: 36 contagi in più nel Lazio. In provincia 4 nuovi casi, uno è di rientro da Ibiza

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento