Cronaca Cisterna di Latina

Forconi, Chiavegato e Ferro a Cisterna: “Non è guerra a Calvani”

Mentre Calvani prepara “il Cammino della Libertà” del 18 gennaio, Ferro e Chiavegato oggi parteciperanno ad un’assemblea a Cisterna: “Siamo stati invitati da persone vicine a lui, deluse dalla sue linea”

Lucio Chiavegato e Mariano Ferro saranno oggi in provincia di Latina.

I due leader dell’ala considerata “moderata” del Coordinamento 9 dicembre, nata dalla scissione con quella “più dura” che fa capo a Danilo Calvani, oggi pomeriggio alle 18 prenderanno parte ad un’assemblea a Cisterna, territorio dove è forte proprio l’influenza del leader pontino del movimento.

"Siamo stati invitati da persone a lui vicine che si sono rese conto che la sua linea non va da nessuna parte - ha spiegato il siciliano Ferro - Ma non è una guerra nei confronti di Danilo, anzi. Stasera lo inviterò di nuovo a tornare nel movimento".

"Non ci fa piacere venire a Latina senza Danilo - continua -, sarebbe stato bello se ci fosse stato anche lui. Nella nostra partecipazione non c'è nulla di polemico, vorrei tenere i toni bassi. Questa non è una rivalsa".

Intanto lo stesso Danilo Calvani, dopo la manifestazione dei giorni scorsi, sta preparando la grande mobilitazione del prossimo 18 gennaio nella capitale: il “Cammino della Libertà”, con gli attivisti che raggiungeranno Roma a piedi dai presidi sparsi in tutta Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forconi, Chiavegato e Ferro a Cisterna: “Non è guerra a Calvani”

LatinaToday è in caricamento