rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Formia

Formia, acqua torbida: terminate le verifiche sulle sorgenti. Comune chiede interventi

Il fenomeno, che si verifica spesso con le abbondanti piogge, si è ripetuto alla fine dello scorso anno. Sindaco Villa si risolve all’Ato4

Sono terminate a Formia, “con esito soddisfacente" commentano dal Comune, le verifiche sulle linee di acque nere e bianche degli edifici di via Abate Tosti prospicienti piazza Purificato. Un intervento che si è reso necessario dopo che nel periodo a cavallo tra novembre (20-23) e dicembre (15-17) si era verificato l’ennesimo fenomeno di torbidità dell’acqua che aveva interessato il Comune di Formia ed altri del sud pontino. 

Un’azione urgente” da parte dell’Amministrazione dopo che l’ultimo episodio di torbidità aveva anche portato al divieto dell’uso dell’acqua, sia come bevanda che per la preparazione dei cibi e sconsigliato l’uso per scopi igienici. 

Ora il sindaco di Formia, Paola Villa, ha richiesto all’Ato 4 di inserire nella prossima assemblea dei sindaci la discussione di un ordine del giorno riguardante i fenomeni di torbidità presenti nelle sorgenti Mazzoccolo e Capodacqua che alimentano la rete idrica dei Comuni del sud pontino e individuare le possibili soluzione da parte di Acqualatina. L’obiettivo, viene spiegato, “è di intraprendere iniziative, che portino alla conseguente eliminazione di questi aspetti negativi che frequentemente si verificano in occasione di precipitazioni piovose più accentuate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia, acqua torbida: terminate le verifiche sulle sorgenti. Comune chiede interventi

LatinaToday è in caricamento